Questo articolo è stato letto 182 volte

Riscossione frazionata ICI

riscossione

Secondo l’indirizzo consolidato dalla Corte di Cassazione, nella sentenza n. 30170/2017, in tema di contenzioso tributario, la disposizione di cui al D.Lgs. n. 546 del 1992, art. 68, comma 1, riguardante il pagamento dei tributi in pendenza del processo, facendo riferimento ai soli “casi in cui è prevista la riscossione frazionata del tributo“, non si applica alla riscossione dell’imposta comunale sugli immobili (ICI), in quanto per tale tributo non trova applicazione l’istituto della riscossione frazionata previsto dal D.P.R. n. 602 del 1973, art. 15, poi abrogato dal D.Lgs. n. 46 del 1999, art. 37.

In tema di imposta comunale sugli immobili, pertanto, deve trovare applicazione D.Lgs. n. 504 del 1992, art. 12, secondo cui, nel caso di mancato versamento delle somme liquidate dal comune per imposta, sanzioni ed interessi entro il termine previsto di sessanta giorni dalla notificazione dell’avviso di liquidazione o dell’avviso di accertamento, sono riscosse coattivamente.

LEGGI LA SENTENZA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>