Questo articolo è stato letto 394 volte

Riscossione coattiva della tassa rifiuti: è possibile il fermo su veicolo cointestato?

Il Caso di C. Carpenedo

riscossione

In caso di veicolo cointestato, è possibile eseguire il fermo amministrativo sul veicolo che risulta in comproprietà con un soggetto diverso dal destinatario dell’ingiunzione di pagamento, emessa per la riscossione coattiva della Tassa rifiuti?

Nella riscossione coattiva mediante ingiunzione di pagamento applicata nella forma rafforzata è ammessa l’adozione delle misure cautelari previste  nel Titolo II del DPR 602/1973, scritte per la cartella di pagamento. Si tratta del fermo amministrativo di beni iscritti nei pubblici registri (e dell’ipoteca su beni immobili). Il fermo amministrativo (ganasce fiscali) dei veicoli, è misura di disturbo molto diffusa che evita di giungere immediatamente all’esproprio di un bene fermandosi alla limitazione nel suo utilizzo. L’unica fonte normativa del fermo è l’articolo 86 del dPR 602/1973 con estensione della possibilità a tutti i beni mobili iscritti nei pubblici registri. Per effetto dell’intervento del d.lgs. 193/2001 ne è stata confermata la natura cautelare. La norma subordinava l’utilizzo del fermo all’emanazione di un decreto ministeriale, ad oggi non ancora approvato.
La disposizione aggiornata con il dl 69/2013 è scritta per il concessionario della riscossione ma è stata estesa anche alle ingiunzioni dei comuni.

Continua a leggere la risposta

 

Novità editoriale:

tributi_locali_2017I tributi locali nel 2017

di Cristina Carpenedo

Nel 2017 la fiscalità vive un altro capitolo della riscossione pubblica, che abbandona il modello Equitalia per dare spazio alla nuova Agenzia delle Entrate – Riscossione.
Il volume analizza il nuovo attore della riscossione, le modalità di affidamento e il ventaglio di alternative che fanno capo all’ingiunzione fiscale, che rimane strumento di forte interesse per i comuni, maggiormente rispondente ai principi della contabilità armonizzata.

SCOPRI DI PIU'

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>