Questo articolo è stato letto 136 volte

Riscossione: non necessaria l’iscrizione all’albo ministeriale

riscossione3
Il soggetto privato che effettua attività di supporto alla riscossione dei tributi locali non deve necessariamente essere iscritto all’albo ministeriale previsto dall’articolo 53 del d.lgs. n. 446/1997. Lo ha chiarito il T.A.R. Bari con la sentenza n. 424/2016 che ha respinto il ricorso di una società iscritta all’albo partecipante ad una gara per l’affidamento di attività propedeutiche all’accertamento e alla riscossione dei tributi comunali.
Segnaliamo il corso
FAD
Le novità in materia di tributi locali contenute
nella Legge di stabilità 2016 (L. n. 208/15)
Corso audio video online a cura della Dott.ssa Cristina Carpenedo
Formazione A Distanza, attivo 90 gg dalla data di acquisto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>