Questo articolo è stato letto 7 volte

Sono legittime le presunzioni utilizzate nel metodo normalizzato per la determinazione delle tariffe

Come è noto con il d. P.R. 27 aprile 1999, n. 158, è stato emanato il regolamento recante norme per l’elaborazione del metodo normalizzato per definire la tariffa del servizio di gestione del ciclo dei rifiuti urbani. Per l’applicazione della tariffa di igiene ambientale, ossia la TIA1 prevista dal D. Lgs, n. 22 del 1997, era, infatti, necessaria l’elaborazione di un criterio specifico per la determinazione delle tariffe relative alle varie categorie di utenza.

Continua a leggere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *