Addizionale comunale sui diritti d’imbarco dei passeggeri sugli aeromobili anno 2015

Il Ministero dell’Interno rende noto che con provvedimento del 11 dicembre 2015, le somme acquisite al bilancio dello stato per l’anno 2015 a titolo di Addizionale comunale sui diritti d’imbarco di passeggeri sulle aeromobili, sono state ripartite e pagate a favore dei comuni nel cui territorio insista o risulti confinante un sedime aeroportuale, ai sensi dell’art. 2, comma 11, lett. a), della legge 24 dicembre 2003, n. 350, e successive modificazioni, nonché da quanto previsto dall’art. 2, comma 2, del decreto del Ministro dell’interno dell’8 maggio 2006.

Per alcuni enti si è proceduto alla momentanea sospensione del pagamento delle risorse finanziarie per il suddetto contributo, in considerazione della mancata trasmissione al Ministero dell’interno delle certificazioni di bilancio, come disposto dall’art. 161, comma 3, del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267.

Data la chiusura della contabilità dell’esercizio finanziario 2015, il pagamento a favore degli enti, per i quali hanno trovato applicazione le disposizioni del richiamato art. 161, verrà disposto, una volta trasmesse le certificazioni di bilancio, dall’anno 2016.

Ai sensi del comma 8-bis, dell’art. 2, del d.l. 15 ottobre 2013, n. 120, aggiunto dalla legge di conversione 13 dicembre 2013, n. 137, non sono state assegnate risorse a favore di singoli enti nel caso in cui la somma spettante sia inferiore a 12 euro.

Per eventuali chiarimenti che riguardino esclusivamente l’aspetto finanziario è possibile rivolgersi al Ministero dell’interno (tel. 06/46548158 – 06/46548159), mentre nel caso di problematiche di altra natura le spiegazioni andranno richieste al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti – Dipartimento per i trasporti, gli affari generali ed il personale – Direzione generale per gli aeroporti ed il trasporto aereo, competente in materia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notice: Undefined variable: tag_arr in /var/www/html/wp-content/themes/spare/functions.php on line 826

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *