riscossione

La riscossione perde la cartolarizzazione dei crediti inesigibili ai privati

di CRISTIANO BARTELLI – La riscossione perde la cartolarizzazione dei crediti inesigibili ai privati.

Giudizio di opposizione a cartella esattoriale per le violazioni del codice della strada

Nel giudizio di opposizione a una cartella esattoriale per sanzione amministrativa per violazione del codice della strada, la legittimazione passiva spetta sia all’ente impositore che all’esattore …

Riscossione, flop dei comuni

di MARIA MANTERO – Le performance di riscossione degli enti locali stentano a migliorare. L’ammontare dei residui attivi in continua crescita è arrivato nel 2022 a sfiorare la soglia degli 85 miliardi…

Più ampia l’area dell’accertamento esecutivo: sempre meno cartelle

di LAMBROSI LAURA e ANTONIO IORIO Dal giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta del decreto di riforma della riscossione, gli atti di recupero dei crediti di imposta, gli avvisi di rettifica e…

Riforma della riscossione approvata in via definitiva

Tra le novità più rilevanti si segnala l’intervento sullo smaltimento del magazzino dei ruoli, l’ingresso dei privati nel recupero delle quote discaricate e l’intervento sulle rateizzazioni

Riscossione legittima per non iscritti all’albo

di NICOLA FUOCO La società che sia partecipata nella sua compagine da vari enti pubblici locali è legittimata attivamente alla riscossione dei tributi

Il concessionario può legittimamente effettuare la riscossione coattiva delle sanzioni al codice della strada

Con la sentenza n. 1390 del 14/05/2024 la Corte d’Appello di Milano ha affermato che il concessionario privato, iscritto all’apposito albo ministeriale, può legittimamente procedere alla riscossione c…

Va rivista la disciplina sui limiti all’impugnazione della cartella tramite gli estratti di ruolo

Con l’ordinanza n. 81 del 9/5/2024 la Corte Costituzionale ha nuovamente criticato i limiti sulla possibilità di impugnare la cartella di pagamento conosciuta tramite la consultazione degli estratti d…

Impugnabile l’avviso di presa in carico per la riscossione coattiva

Con la sentenza n. 1730 del 8/03/2024 la Corte di giustizia tributaria di secondo grado della Campania ha affermato che il contribuente può impugnare l’avviso di presa in carico per la riscossione coa…

Riforma del sistema nazionale della riscossione: gli effetti sugli enti locali

E’ in procinto di essere approvato il decreto legislativo che introduce disposizioni in ambito di riordino del sistema nazionale della riscossione, in attuazione alla legge delega per la riforma fisca…